Negli Stati Uniti c'è un cimitero di Porsche 928 ma il proprietario non vuole disfarsene

Negli Stati Uniti c'è un cimitero di Porsche 928 ma il proprietario non vuole disfarsene
di

La Porsche 928 non ha avuto lo stesso ritorno mediatico di altre vetture in gamma, ma ha comunque i suoi estimatori. Tra questi c’è qualcuno che ha iniziato a collezionarne un discreto quantitativo, ma non potendo dedicargli tempo e denaro, le tante 928 stanno andando in malora in un terreno isolato degli Stati Uniti.

Il cimitero di Porsche 928 (a proposito, guardate la Porsche 928 di Tom Cruise venduta ad un prezzo record) è stato scovato da Steve Rhodes mentre girava in cerca di locations da film per lo show televisivo West World, quando si è imbattuto in un terreno dove si trovavano ben 13 esemplari della Porsche a motore anteriore.

Dopo alcune indagini si è scoperto che il proprietario del terreno conosce il padrone delle 928, e ha reso noto che quest’ultimo chiese di poter depositare le sue vetture su quell’appezzamento di terra, e da quel giorno non fece mai ritorno. Si potrebbe pensare ad un decesso, ma a quando pare il “collezionista” è ancora in vita ma non sembra più interessato alle sue vetture, però non al punto da disfarsene.

Infatti pare che abbia dichiarato di non aver intenzione di restaurarle ma nemmeno di venderle, e quindi rimangono lì a marcire giorno dopo giorno. Steve Rhodes ci tiene a precisare che le auto sono comunque custodite in un terreno monitorato da telecamere, quindi sconsiglia di appropriarsene in maniera illecita.

Un vero peccato vedere tutte queste auto abbandonate al loro triste destino, e ci riporta alla mente il cimitero di supercar sequestrate negli anni dalle autorità cinesi.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2
PorschePorschePorsche