Gli Stati Uniti si attraversano in bicicletta grazie a una pista ciclabile lunga 5.900 km

Gli Stati Uniti si attraversano in bicicletta grazie a una pista ciclabile lunga 5.900 km
di

Spostarsi oggi negli Stati Uniti è alquanto semplice, è possibile attraversare il Paese in auto, in moto (magari elettrica), in treno, con un aereo bastano poche ore per andare da una costa all’altra. Presto però si potrà fare il famoso coast-to-coast anche in bicicletta grazie alla nuova Great American Rail-Trail.

Si chiamerà così la pista ciclabile più lunga del Nord America, voluta fortemente da un’organizzazione sostenuta da oltre 1 milione di americani. Una volta finita sarà lunga oltre 5.900 km, e tutto questo sarà possibile riqualificando i binari abbandonati delle ferrovie come sentieri multifunzionali.

Nello specifico la pista andrà da Washington DC all’Olympia National Park, sulla costa del Pacifico, un percorso ben più lungo dell’attuale Great Mountain Bike Route, che dopo l’estensione del 2017 arriva ad “appena” 5.000 km. Il progetto della Rails-to-Trails Conservancy prevede che l’80% del circuito sia completamente separato dal resto del traffico, inoltre l’obiettivo a lungo termine sarà la completa autonomia dalle strade esistenti, con circa 50 milioni di americani che potranno sfruttare il percorso vivendo entro un raggio di 80 km.

Certo per vedere questa meravigliosa opera finita ci vorrà ancora del tempo, al momento sul sito ufficiale solo il 53% sembra completato. Dal maggio 2019 la Rails-to-Trails Conservancy ha riqualificato circa 80 km di sentieri, altri 130 sono in fase di lavorazione, con oltre 18 milioni di dollari già stanziati per lo sviluppo del progetto, ci vorrà dunque molta pazienza per vedere il percorso completato. Pensateci, quasi 6.000 km di pista ciclabile, magari ne avessimo una per attraversare tutta l’Italia da nord a sud...

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
4
Gli Stati Uniti si attraversano in bicicletta grazie a una pista ciclabile lunga 5.900 km