di

Sin dalla sua uscita, la spettacolare McLaren 720S ha dato filo da torcere a molte avversarie, risultando vincente in molti confronti diretti in termini di accelerazione e velocità. Questa volta però la vettura ha trovato pane per i suoi denti: una Porsche 944 elettrificata.

Forte dei suoi 700 CV e oltre, la McLaren 720S è davvero un proiettile grazie al suo 4.0 litri Twin Turbo V8, anche nella sua versione stock. Armata di trazione posteriore e cambio DCT a 7 rapporti, ha dovuto affrontare una Porsche 944 elettrificata con doppio motore, una potenza complessiva di 990 CV e una coppia di 678 Nm - come sappiamo disponibile da subito.

Ebbene, la McLaren è risultata clamorosamente sconfitta: la Porsche ha attraversato la linea del traguardo in 9,411 secondi a 230 km/h, la rivale invece ha impiegato 10,156 secondi per percorrere la stessa distanza (il famoso quarto di miglio americano) a 226 km/h. A sorprendere, ma neanche troppo alla fine, è stata la capacità di accelerazione della Porsche, che ha subito distanziato la McLaren facendole mangiare la polvere. Il tutto nel silenzio più assoluto del suo doppio motore elettrico, una tecnologia che ormai sembra sovrastare anche le più solide certezze del mondo termico. Gli appassionati più conservatori se ne faranno mai una ragione?

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1