Una Mercury Coupé del 1949 diventa 100% elettrica grazie a Icon e Tesla

Una Mercury Coupé del 1949 diventa 100% elettrica grazie a Icon e Tesla
di

Anche quest'anno il SEMA Show, in chiusura oggi al Las Vegas Convention Center, ha dato spettacolo. I maggiori marchi del mondo del tuning si sono dati appuntamento in Nevada per portare le loro ultime creazioni, come vi abbiamo già raccontato. Fra questi anche Icon, che ha mostrato una spettacolare Mercury Coupé del 1949.

A vederla, in tutto il suo splendore vintage, vissuta a dovere, la vettura non sembra chissà quanto particolare. È sapere che all'interno non c'è il suo motore termico bensì l'ultima tecnologia Tesla a far slogare la mascella.

Avete letto bene, questa meravigliosa auto degli anni cinquanta funziona con le batterie Tesla Performance da 85 kWh e sprigiona 400 cavalli di potenza, per una coppia di 637 Nm. Le batterie non sono state alloggiate sul pianale per ovvi motivi, al contrario sono state sistemate sotto il cofano (dove si trova anche il propulsore custom Icon) e "attorno" al veicolo per distribuire meglio il peso.

Per la ricarica si utilizza un caricabatterie veloce CHAdeMO da 125A, mentre la presa è stata sistemata proprio sotto il classico sportellino del carburante. Icon dichiara un'autonomia che va dai 240 ai 320 km con una sola carica completa, possibile in appena un'ora e mezza. Davvero un capolavoro di tecnica e design, che mescola sapientemente passato e futuro.

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
1

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

TeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTeslaTesla