Una Lamborghini Espada del 1968 è diventata una hot rod

Una Lamborghini Espada del 1968 è diventata una hot rod
di

Preparatevi, perché state per vedere una delle Lamborghini elaborate più assurde mai costruite. Eccovi la Lamborghini Espada Rat Rod, l'ultima opera di XXXX Elo.

È questo il nome legale che si legge sul passaporto di un 48enne di nazionalità britannica, che trovate anche su Instagram se proprio volete entrare nel suo folle mondo. La storia di Elo non è molto chiara, sembra sia nato a Londra ma che poi sia cresciuto "intorno al mondo". "Sono conosciuto come un collezionista pazzo. Odio parlare di me stesso, quando qualcuno vede la mia collezione però, cade a terra e muore" parole sue.

"Parlo quattro lingue perfettamente e nei miei garage ci sono 247 auto, moto, persino veicoli degli anni '10 del '900, quasi tutti unici, amo che siano soltanto miei". Secondo un articolo del britannico Evening Standard, Elo avrebbe creato la sua fortuna facendo il modello nell'epoca d'oro degli anni '90.

Tornando alla Lamborghini Espada Rat Rod, non è proprietà esclusiva di Elo ma frutto di una collaborazione fra lui, Hervé Castagno (proprietario ufficiale dell'auto) e Alexandre Danton della Danton Arts Kustoms. Il progetto è partito da una Lamborghini Espada del 1968, della quale è rimasto l'iconico motore V12, lo stesso non si può dire della carrozzeria originale invece, tagliata e rimodellata in più punti. Arte o sacrilegio?

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1
LamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghiniLamborghini