INFORMAZIONI SCHEDA
di

Negli Stati Uniti è ormai guerra aperta fra possessori di grandi truck e pick-up e utenti Tesla. I primi infatti hanno iniziato un conflitto territoriale, invadendo appositamente gli stalli della compagnia di Elon Musk per evitare che gli utenti possano ricaricare la loro auto.

Della protesta abbiamo parlato poco tempo fa, non con poco stupore. Si tratta infatti di una mobilitazione priva di fondamento, le Tesla e tutte le auto EV non impediscono certo a chi è fedele alla tradizione di possedere un monumentale pick-up, anzi l'America ne è piena e lo sarà ancora per molti anni. Ci si lamenta però della presenza degli stalli preferenziali e del prezzo della benzina, che per colpa dei mezzi elettrici potrebbe salire nei mesi e negli anni a venire.

Il fenomeno di occupare indebitamente gli stalli di ricarica Tesla ha addirittura un nome, si chiama ICEd (letteralmente "ghiacciato"), derivato dalla sigla ICE che indica le vetture non elettrificate, le tradizionali insomma. Chi pensa che gli utenti Tesla se ne stiano fermi a subire però si sbaglia di grosso. Tesla Trip ha tentato un esperimento di De-ICEing, ovvero con una Tesla Model X è stato spostato di prepotenza (ma con estrema pacatezza) un pick-up che ostacolava la ricarica su diversi stalli. Immaginate cosa potrebbe succedere se ai proprietari di pick-up venisse impedito il rifornimento di carburante? Saremmo già alla guerra civile.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2