La nuova ultra compatta di Honda: elettrica e in resina acrilica riutilizzabile

La nuova ultra compatta di Honda: elettrica e in resina acrilica riutilizzabile
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Honda E è stata una delle prime auto elettriche new gen a uscire sul panorama mondiale, completa di tecnologie all’avanguardia e un abitacolo futuristico. Il suo successo commerciale è stato frenato solo da un’autonomia considerata non sufficiente, ora però il produttore è pronto a una nuova era elettrica con la SUSTAINA-C Concept.

Probabilmente sul nome in casa Honda avrebbero potuto fare di meglio, SUSTAINA-C non è molto catchy, si tratta in ogni caso di un appellativo temporaneo che nasconde un significato ben preciso. Nel mondo si parla continuamente di sostenibilità, carenza di materiali, Terre Rare ecc e la SUSTAINA-C Concept mostra a tutti come si possano utilizzare materiali totalmente sostenibili. Metalli, resine e tessuti sono materiali e risorse limitate, Honda però ha sviluppato una particolare resina acrilica che viene riciclata e riutilizzata. Questo innesta una circolazione delle risorse che evita sprechi e supera i vincoli dovuti alla limitata disponibilità di alcuni elementi e materiali.

Al di là della sostenibilità, la SUSTAINA-C Concept ci dice anche altro: Honda sta lavorando a tutta una serie di veicoli a zero emissioni che a partire dal 2026 daranno vita a una nuova era all’interno della casa nipponica. Grazie alla e:Architecture vedremo arrivare la sportiva a due-porte Honda Prelude ma non solo, anche vetture ultra compatte sulla base della SUSTAINA-C Concept, che una volta di serie prenderà sicuramente un altro nome. È di questo tipo di vetture che abbiamo bisogno: compatte, efficienti, si spera non esageratamente costose - e su questo fronte la nuova Citroën ë-C3 da 23.900 euro ha iniziato sicuramente un nuovo corso.

HondaHondaHondaHondaHonda