Ultimi test per la Volkswagen ID. R al Nürburgring: si punta al record elettrico

Ultimi test per la Volkswagen ID. R al Nürburgring: si punta al record elettrico
di

Il pilota Romain Dumas ha percorso i primi giri al Nürburgring-Nordschleif a bordo della nuova Volkswagen ID. R lo scorso 26 aprile, test che hanno dato l’opportunità al brand tedesco di calibrare gli ultimi dettagli sulla sua super sportiva elettrica.

Sui 20,832 km totali del tracciato, il pilota francese ha girato con due diversi telai di test, spingendo al massimo i 500 kW della vettura - che corrispondono a 680 CV. Solo i primi passi per l’auto, che la prossima estate tenterà il record elettrico sul difficile circuito tedesco.

“Come ci attendevamo, il Nürburgring-Nordschleife ci ha dato filo da torcere”, ha dichiarato il Direttore della Volkswagen Motorsport Sven Smeets. “Sulla base di simulazioni al computer effettuate in precedenza, in questi test abbiamo lavorato per adattare la ID. R a questo circuito unico, in particolare per quanto riguarda il telaio.”

Il pilota Romain Dumas ha invece dichiarato: “È stato fantastico poter guidare per la prima volta la ID. R sul mio circuito preferito. Le velocità in curva della vettura sono molto più elevate rispetto a quelle delle GT da competizione a cui sono abituato”. Ora l’obiettivo è battere il record elettrico sul giro di 6:45,90 minuti, mantenendo una velocità media superiore ai 180 km/h e punte anche di 270 km/h.

Quanto è interessante?
1