In UK le colonnine di ricarica per le elettriche hanno superato i benzinai

In UK le colonnine di ricarica per le elettriche hanno superato i benzinai
di

Nel Regno Unito ci sono più punti di ricarica per le elettriche che stazioni di servizio per le auto a benzina. Un traguardo che non ha precedenti, e che è stato reso possibile da una combinazione di diversi fattori.

Infatti, da una parte aumenta la popolarità dei veicoli elettrici, e i produttori stanno creando nuovi punti di ricarica ogni giorno, dall'altra nei primi anni 2000 una crisi del settore aveva falcidiato migliaia di stazioni di servizio. Tra il 2000 e il 2005 hanno chiuso oltre 3.000 benzinai.

Così si è arrivati ai numeri attuali: in tutto il Regno Unito esistono 8.396 stazioni di servizio. In Italia sono oltre 21.000. I connettori di ricarica sparsi per lo stivale? 2.684 colonnine con meno di 11 kW e 5.507 più potenti.

Al contrario, in Uk le stazioni di ricarica per le auto elettriche sono 9.199. Insomma, un bel sorpasso. Si pensi che nel 2012 le colonnine per la ricarica delle elettriche erano solamente 913. Nel 2018 il numero era già salito a 6.699 e oltre 2.000 nuove colonnine elettriche sono state installate nel 2019. Oltre 1.600 sono a ricarica rapida.

A celebrare il traguardo prima di tutti gli altri è Nissan: "Dal 1970 ad oggi oltre l'80% dei benzinai del Paese hanno chiuso, mentre il numero di aree di ricarica per i veicoli elettrici sono aumentati dalle poche centinaia del 2011 alle oltre 9.000 di oggi", ha commentato il produttore.

C'è però un "ma" grande come una casa, che non può venire ignorato: una stazione di servizio al suo interno normalmente contiene almeno un paio di pompe, con le aree di sosta delle autostrade che permettono in alcuni casi ad oltre sei veicoli di rifornirsi contemporaneamente. Le aree di ricarica per le EV, al contrario, normalmente hanno solamente una colonnina. Per quanto simbolica, rimane comunque una grande vittoria.

FONTE: Tesla
Quanto è interessante?
2