La UI di Tesla Model S Plaid arriverà su Model 3 e Y con il prossimo major update

La UI di Tesla Model S Plaid arriverà su Model 3 e Y con il prossimo major update
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L’aggiornamento del sistema Tesla, che porterà con sé la guida totalmente autonoma tarda ad arrivare. Il mese scorso Elon Musk aveva parlato di “due settimane” al rilascio, ma il tempo di attesa si è prolungato. Quando verrà rilasciato porterà però interessanti novità per i proprietari di Model 3 e Model Y.

Il motivo del ritardo nel rilascio dell’aggiornamento è da attribuire alla recente scelta di rimuovere i radar dalle vetture Tesla, in favore di camere governate dall’intelligenza artificiale. A quanto pare questa scelta ha comportato uno sviluppo più lungo del previsto, ma secondo Mr. Musk l’update sarebbe alle porte.

Negli ultimi tweet ha però aggiunto che l‘FSD Update Beta (Full Self Driving) porterà l’interfaccia utente vista sulla recente Model S Plaid anche sugli altri modelli della casa, in particolare Model 3 e Model Y, e probabilmente sarà disponibile per tutti con l’update 11.

C’è solo un appunto da fare: l’aggiornamento sarà disponibile soltanto per le auto dotate di computer FSD, e ci teniamo a precisare che tutte le auto Tesla prodotte a partire dal mese di aprile 2019 ne sono dotate. Qualora non lo fosse, non c’è comunque da allarmarsi, perché potrà essere comunque montato pagando il prezzo del pacchetto.

L’abbandono dei radar in favore delle telecamere è stata una scelta controcorrente da parte di Tesla, ma il Tesla Vision ha dimostrato di essere ugualmente efficace in termini di sicurezza, come già sperimentato dall’IIHS (Insurance Institute for Highway Safety).

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
1