Ufficiale: Yamaha, Honda, KTM e Piaggio fondano un consorzio per la creazione di batterie

Ufficiale: Yamaha, Honda, KTM e Piaggio fondano un consorzio per la creazione di batterie
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La nuova mobilità elettrica sta aprendo possibilità infinite al mercato, tante nuove start-up si stanno facendo largo nel settore e grandi colossi invece stanno saldando ottime alleanze per abbassare costi e rendere tutto più semplice all’utente finale. L’ultima in questo senso è quella stretta fra Yamaha, Honda, KTM e Piaggio.

Dell’accordo abbiamo già parlato lo scorso marzo, ora però i quattro produttori hanno sottoscritto l’accordo ufficiale per la fondazione dello Swappable Batterie Motorcycle Consortium (SBMC), un consorzio che mira a utilizzare la medesima tecnologia di batterie intercambiabili per tutti i suoi veicoli elettrici. Parliamo di ciclomotori, scooter, motocicli, tricicli e quadricicli a motore che potranno contare su batterie comuni, create sullo stesso standard.

Il consorzio ha inoltre l’intenzione di investire nuovi fondi sulla ricerca e migliorare costantemente l’autonomia dei veicoli, i loro tempi di ricarica, le infrastrutture e i costi - con prezzi al dettaglio sempre più bassi per l’utente finale. A porre la loro firma sull’accordo sono stati quattro membri fondatori, Takuya Kinoshita, Senior Executive Officer e Chief General Manager della divisione Land Mobility Business Operations di Yamaha Motor Co., Yoshishige Nomura, Chief Officer, Motorcycle Operations, Honda Motor Co., Ltd., Stefan Pierer, CEO di PIERER Mobility AG e Michele Colaninno, Chief of strategy and product del Gruppo Piaggio.

Quanto è interessante?
1
Ufficiale: Yamaha, Honda, KTM e Piaggio fondano un consorzio per la creazione di batterie