Ufficiale, Perez rinnova con Red Bull: contratto fino al 2024

Ufficiale, Perez rinnova con Red Bull: contratto fino al 2024
di

Lo scorso fine settimana di Formula 1 si è trasformato in un week-end da sogno per Checo Perez e Red Bull Racing che, partendo in seconda fila, sono riusciti a strappare alla Ferrari una qualifica da manuale con la pole di Leclerc e Carlos Sainz subito alle sue spalle.

Se attualmente a Maranello si stanno ancora mangiando le mani per il disastro del GP di Monaco, che è costata a Leclerc una vittoria fondamentale per la classifica, dall'altra Red Bull continua a pianificare il futuro del Team insieme alla coppia che, l'anno scorso, le ha permesso di aggiungere in bacheca il titolo di Campione del Mondo grazie a Max verstappen.

L'olandese, fresco di rinnovo di contratto fino al 2028, troverà dunque il pilota messicano per almeno altri due anni dal momento che Red Bull Racing, cancellando i pronostici circa un possibile ritorno di Pierre Gasly, ha voluto concedere a Perez un biennale visto il suo supporto incredibile alla squadra. Non sappiamo se i rapporti tra Checo e il Team di Milton Keynes siano cambiati drasticamente dopo il gran premio di Spagna, quando il messicano fu costretto a lasciar passare davanti Verstappen e perdere così la possibilità di portarsi a casa una desiderata vittoria. Ad ogni modo, a Monaco, Perez si è mostrato più sereno e tranquillo che mai tanto da scherzare persino con Christian Horner, il Team Principal di Red Bull, al termine della gara con uno scherzoso ma non passato inosservato alle telecamere: "Ho firmato troppo presto!"

Secondo voi il pilota messicano meritava il rinnovo? Diteci cosa ne pensate con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3