Ufficiale: i monopattini elettrici sono come biciclette, si possono guidare in strada

Ufficiale: i monopattini elettrici sono come biciclette, si possono guidare in strada
di

Se stavate temporeggiando per acquistare un monopattino elettrico, oppure ne avete uno riposto in garage in attesa di tempi migliori, il giorno è arrivato: i monopattini elettrici sono stati equiparati alle biciclette.

Grazie alla pubblicazione del supplemento ordinario n. 45/L della Gazzetta Ufficiale 304 dello scorso 30 dicembre 2019, e all'articolo 75, i monopattini elettrici sono stati finalmente equiparati ai velocipedi, alle biciclette dunque. Una rivoluzione in piena regola, poiché al di là di tutte le sperimentazioni avviate nei mesi scorsi, le multe, i paletti legislativi e le polemiche, finalmente potremo utilizzare i monopattini elettrici anche in strada, in ambito urbano ovviamente, come fossero normali biciclette.

Dove potete andare in bici, potete usare anche il vostro monopattino elettrico, purché la sua velocità sia limitata a 20 km/h e la sua potenza a 0,5 kW. Per arrivare a questa conclusione è stato necessario tornare indietro al 1992, all'articolo 50 del Codice della Strada, nel quale venivano regolate le "biciclette a pedalata assistita, dotate di un motore elettrico ausiliario". Attenzione però, la norma regola solo i monopattini elettrici a motore con manubrio, che sono anche i più diffusi (Segway ES1 ed ES2, Xiaomi 365 e 365 Pro ecc), dunque il "vuoto legislativo" continua a esserci per tutti i dispositivi hoverboard oppure monoruota, la cui circolazione è decisa dai singoli comuni in aree delimitate.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
3