È ufficiale, la Lancia Delta arriverà nel 2026: sarà un'auto elettrica ma con carattere

È ufficiale, la Lancia Delta arriverà nel 2026: sarà un'auto elettrica ma con carattere
INFORMAZIONI SCHEDA
di

C’è chi la restaura, chi la reinventa e chi la trasforma. Parliamo della Lancia Delta, una delle auto più amate e famosa per il suo look muscoloso e per i suoi innumerevoli successi nel campionato mondiale rally. Finalmente sarà Lancia stessa a riportarla in vita. Sarà elettrica, ma manterrà le caratteristiche che l’hanno resa così famosa.

Circa tre anni fa Automobili Amos creò una restomod della “Deltona”, mentre GCK ha già creato una Lancia Delta Integrale elettrica. Sebastiano Ciarcia invece ha reinterpretato in 3D la Delta da corsa con livrea Martini, ma una cosa è certa, la Delta sta tornando.

Non sono rumors, ma dichiarazioni rilasciate da Luca Napolitano, nuovo CEO di Lancia, durante un’intervista ai microfoni del Corriere della Sera. Secondo le parole di Napolitano, la nuova Delta arriverà tra circa 4 anni, quindi in un ipotetico 2026, e ha aggiunto: “Tutti vogliono la Delta e nei nostri piani non può mancare. Tornerà e sarà una vera Delta: un'auto emozionante, un manifesto di progresso e tecnologia. E, naturalmente, sarà elettrica”.

I dettagli a riguardo sono ancora molto pochi, ma probabilmente Lancia utilizzerà una piattaforma del gruppo Stellantis, ad esempio la STLA Medium, e secondo la testata giornalistica nostrana potrebbe adottare delle batterie a stato solido che garantirebbero un’autonomia fino a 700 km.

Non ci resta che aspettare nuove notizie a riguardo, e nel frattempo Lancia sostituirà la Ypsilon con la nuova generazione prevista per il 2024, che sarà anche l’ultima vettura del marchio ad essere offerta con un motore termico, dato che dal 2026 Lancia produrrà soltanto vetture EV.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
3