È ufficiale: l'erede della Lamborghini Aventador monterà un V12 aspirato

È ufficiale: l'erede della Lamborghini Aventador monterà un V12 aspirato
di

Nel corso degli ultimi anni molti appassionati di motori si sono detti preoccupati dalle recenti normative sulle emissioni. Il futuro del V12 da questo punto di vista è segnato, in quanto le limitazioni spingono i produttori verso motori più piccoli ed efficienti, ma per il momento Lamborghini porta avanti la propria strategia.

Difatti la casa automobilistica di Sant'Agata Bolognese ha confermato l'utilizzo del propulsore V12 aspirato per la succeditrice della sua ammiraglia, l'Aventador. A riferire questa notizia sono i ragazzi di Car and Driver, i quali hanno avuto modo di parlare con Maurizio Reggiani, Chief Technical Officer presso Lamborghini, in seguito alla presentazione della fenomenale Huracan STO (ecco un prototipo in strada). Mentre quest'ultima monta un V10 aspirato, la Aventador si è sempre mossa tramite un V12 da 6,5 litri, e sarà così anche per il prossimo futuro. La variante più potente dell'unità proprietaria al momento sviluppa ben 785 cavalli di potenza e spinge la ibrida Sian fino a 350 km/h limitati elettronicamente.

Ad oggi avevamo sentito numerosissime voci di corridoio su una eventuale reiterazione del V12 Lambo, e finalmente questo report chiarisce una volta e per tutte i piani del Toro. Pertanto i fan del marchio italiano e gli adoratori dei dodici cilindri a V possono dormire sonni tranquilli, ma c'è dell'altro: il team interno di ingegneri continuerà a tenere in disparte i turbocompressori facendo affidamento in modo esclusivo sull'aspirazione naturale.

Non tutto resterà però uguale a sé stesso, poiché le normative sulle emissioni ineriscono anche Lamborghini, e quindi il brand comincerà a combinare le unità termiche a quelle elettriche mild-hybrid a 48V, come accaduto di recente con la Sian e il suo supercondensatore. Dal nostro punto di vista questa soluzione verrà sostituita sul lungo termine anche con sistemi plug-in hybrid, ma adesso non possiamo far altro stare a guardare l'evolversi della situazione.

Tornando alla già più volte menzionata Sian, vogliamo assolutamente rimandarvi all'ultimo video di Supercar Blondie: la influencer e grande appassionata di motori ha avuto modo di avviare il bolide innescando un sound violentissimo. L'eccitazione intorno a questo nuovo modello è palpabile, e infatti ha portato il futuro proprietario di un raro esemplare a correre in fabbrica a vedere la propria Sian ben prima che la vettura fosse pronta a calcare l'asfalto.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1