Ufficiale: la prima auto ibrida plug-in "di massa" di McLaren arriva nel 2020

Ufficiale: la prima auto ibrida plug-in 'di massa' di McLaren arriva nel 2020
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo abbiamo ripetuto così tante volte che ormai sarete stanchi di sentirlo, ma il 2020 - è ormai chiaro - sarà l'anno delle auto ibride plug-in. A ulteriore conferma di questo arriva un annuncio di McLaren, che in questo 2020 lancerà una nuova vettura sportiva PHEV.

Non è la prima volta che il marchio inglese si lancia in un'operazione simile, ricordiamo tutti la McLaren P1 ibrida plug-in, questa volta però si tratta di un progetto molto diverso. La P1 è stata prodotta in 375 unità dal costo di 1,23 milioni di euro l'una, non era certo una vettura da usare tutti i giorni, oggi invece il brand promette un nuovo modello Sport Series (serie che include anche auto "entry level" come la 540C o la 570S) con motore V6.

Sarà la prima della casa con questo tipo di motore, a oggi i modelli correnti montano V8 da 3.8 e 4.0 litri Biturbo, affiancato da un propulsore elettrico e una batteria agli ioni di litio. Secondo la fonte che ha parlato con Autocar, la vettura riuscirà a percorrere in elettrico 32 km secondo lo standard WLTP (dunque anche meglio dei 25 km offerti dalla Ferrari SF90 Stradale), il che è un bel salto in avanti rispetto alla P1 che aveva una batteria da appena 4,7 kWh.

Il lancio di questo modello rientra nel recente investimento da 1,5 miliardi di dollari fatto dal brand, che mira a portare 18 nuove auto entro il 2025, e avverrà entro il 2020, molto probabilmente già in estate.

FONTE: Autocar
Quanto è interessante?
2