di

Guidare in stato di ebrezza è pericoloso e poco raccomandabile, e in questo caso poteva avere effetti disastrosi. La camera di sicurezza di una stazione di servizio nella città di Ceres, in California, ha infatti registrato una Nissan che è finita dritta contro una pompa di benzina, esplodendo.

Alla guida della vettura c’era una ragazza di 23 anni evidentemente ubriaca, che oltretutto viaggiava con a bordo due bambini, rispettivamente di 4 e 5 anni. Nel video si vede l’auto che avanza a velocità sostenuta schiantandosi contro una delle pompe della stazione, che è esplosa all’impatto innescando un focolaio.

Fortunatamente le pompe in questione sono dotate di un sistema di sicurezza fatto apposta per questo tipo di incidenti: alla base della colonna di rifornimento ci sono delle valvole di erogazione del carburante che si chiudono immediatamente a seguito di un impatto, così da scongiurare la fuoriuscita di carburante che andrebbe ad alimentare senza freno le fiamme.

Grazie a questo sistema, e ad un’incredibile dose di fortuna, nessuno si è fatto male, e sia la guidatrice che i bambini non hanno riportato ferite gravi. Lo stesso discorso vale per coloro i quali hanno assistito a questa scena degna di un film, che possono ritenersi dei miracolati, dal momento che se l’auto avesse impattato qualche metro più a destra, li avrebbe travolti inevitabilmente.

Insomma, non vogliamo farvi delle paternali, ma è davvero importante fare attenzione quando si guida, sia in condizioni normali ma anche durante eventi o raduni, altrimenti si rischia di fare brutte figure, come successo al proprietario di questa Mercedes-AMG, oppure si creano delle vere e proprie scene da film, a tema “Ritorno al Futuro”.

Quanto è interessante?
2
Ubriaca alla guida con bimbi a bordo, travolge la pompa di benzina: sfiorata la catastrofe