Uber verso elettrificazione completa: carbon-neutral entro 2030 anche in Europa

Uber verso elettrificazione completa: carbon-neutral entro 2030 anche in Europa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre Uber Eats questo mese ha iniziato la consegna di cibo con veicoli a guida autonoma, Uber manifesta la chiara volontà di ridurre l’impronta ecologica del suo business ampliando il programma Comfort Electric e puntando all’elettrificazione completa della flotta entro il 2030.

Come ripreso da CBS News, l'amministratore delegato dell'azienda Dara Khosrowshahi ha affermato che l’azienda intende diventare carbon neutral entro la fine del decennio puntando all’elettrificazione completa: “Abbiamo l'obiettivo di essere completamente elettrici negli Stati Uniti, in Canada e in Europa. […] Se faremo il nostro lavoro saremo completamente elettrici”.

Ovviamente non è un compito semplice: per farlo è necessario spendere circa 800 milioni di dollari in incentivi per convincere i conducenti parte della flotta Uber a passare a un veicolo elettrico. La società a oggi offre sconti sulla ricarica dei veicoli elettrici e paga un dollaro in più per ogni viaggio con EV o BEV, ma è necessario uno sforzo ulteriore. Già sappiamo, oltretutto, che da ottobre 2021 è attivo l’accordo tra Hertz, Tesla e Uber per fornire decine di migliaia di veicoli elettrici ai conducenti via noleggio a lungo termine.

Il programma Comfort Electric è il primo passaggio chiave verso l’elettrificazione completa, dato che con la disponibilità ufficiale in 25 città negli Stati Uniti e la futura espansione rappresenta lo step essenziale per raggiungere tale obiettivo. Il futuro è però l’espansione anche nel Vecchio Continente: “Lo slancio è grande, ma la maggior parte del lavoro è davanti a noi e non dietro di noi”, ha concluso Khosrowshahi ai microfoni di CBS News.

Tra l’altro, è ormai appurato che gli autisti Uber guadagnano di più se usano Tesla.

FONTE: CBS News
Quanto è interessante?
1