Tucano Urbano presenta Airscud, l'airbag con tecnologia derivata dalla MotoGP

Tucano Urbano presenta Airscud, l'airbag con tecnologia derivata dalla MotoGP
di

Le città italiane sono delle vere e proprie giungle urbane, perfette per essere attraversate su moto e scooter, capaci di dare un boost notevole alla mobilità delle persone, ma la sicurezza in strada non è mai troppa, specialmente se siete a bordo di un mezzo a due ruote. E lo sa bene Tucano Urbano, che viene in aiuto dei motociclisti con Airscud.

Airscud non è altro che un gilet dotato di airbag che può essere indossato sia al di sotto che al di sopra delle nostre giacche da moto. I tecnici di Tucano l’hanno sviluppata insieme a In&Motion Airbag, un’azienda francese specializzata nello sviluppo di airbag a uso motociclistico, impegnata anche in MotoGP e Dakar.

Grazie al sistema brevettato Arm Link, il gilet può essere trasformato in giacca con l’aggiunta di due maniche dotate di protezioni D3O T5 EVO X certificate CE – EN1621 su spalle e gomiti. I materiali di costruzione, impermeabili e traspiranti, utilizzano principalmente nylon Taslan per limitare il peso totale del capo d’abbigliamento, mentre le zone più esposte sono in nylon Oxford 500D che offre una maggior resistenza all’abrasione. Inoltre è capace di registrare e analizzare i dati di guida di tutti coloro che ne fanno uso.

La giacca al suo interno presenta infatti 3 accelerometri, 3 giroscopi e un GPS che servono all’algoritmo di rilevamento per decidere quando innescare l’esplosione del cuscino d’aria. I parametri vengono analizzati mille volte al secondo, e in caso di necessità il sistema rileva il rischio e completa il gonfiaggio dell’airbag in appena 60 millisecondi.

Una volta esploso l’airbag, la protezione interesserà torace, addome, collo e colonna vertebrale, e a differenza di altri capi simili, nel malaugurato caso in cui si dovesse attivare, potrà essere sostituito comodamente da casa, quindi senza inviare il capo alla casa costruttrice, attraverso un video tutorial che ne spiega ogni passaggio.

Possiamo definire Airscud come una giacca smart, dal momento che resta connessa per inviare i dati agli ingegneri di In&Motion che così facendo riescono a studiare tutti i parametri degli utilizzatori, specialmente in caso di attivazione del sistema, in modo da sviluppare e migliorare in maniera continua il sistema di rilevamento e attivazione dell’airbag. Il tutto poi viene “inviato” agli utenti sotto forma di un aggiornamento di sistema, così da avere un prodotto sempre più perfezionato.

Il gilet viene accompagnato infatti da un’app per smartphone che una volta collegata permette all’utente di scegliere anche diverse tipologie di funzionamento del sistema a seconda delle circostanze in cui verrà utilizzato il capo. La modalità Street è adatta a un utilizzo quotidiano; Adventure per l’off-road, mentre Track per l’utilizzo in pista. Per avere il costante aggiornamento sul funzionamento della giacca, In&Motion ha pensato a diversi piani di abbonamento mensile, a partire da 10 euro al mese.

Portafoglio e smartphone possono essere riposti nelle comode tasche frontali, mentre sul posteriore è presente un bottone per l’accensione e per il monitoraggio dello stato dell’airbag attraverso un pratico LED. Il peso totale della giacca in taglia L è di 2620 grammi, in linea quindi con altre giacche dotate di protezioni presenti sul mercato, e togliendo le maniche il peso cala ulteriormente a 1950 grammi.

L’Airscud è un gilet certificato moto CE in classe C Oversuit, quindi in grado di poter essere indossato sia sopra sia sotto la propria giacca, e può contare anche su un paraschiena CE EN1621-Livello 1 in grado di fornire un ulteriore elemento di sicurezza passiva. Montando le maniche dotate di protezioni, Airscud si trasforma in una vera e propria giacca da moto certificata CE in Classe A.

Il capo d’abbigliamento può essere ordinato presso i punti vendita Tucano Urbano o sul sito ufficiale del produttore, e se completerete l’acquisto entro il 31 luglio avrete in omaggio le maniche da attaccare al gilet, a un prezzo di 399 euro invece di 479 euro.

Investire sulla sicurezza non è mai sbagliato, specialmente osservando recenti studi che hanno evidenziato un certo interesse dei giovani verso il mondo dei mezzi a due ruote elettrici, che essendo silenziosi potrebbero diventare ancor più invisibili agli automobilisti sbadati. Case costruttrici come Zero Motorcycles, invece, propongono rimborsi per i neopatentati, che con il denaro risparmiato potrebbero investire maggiormente su abbigliamento di qualità, come quello di Tucano Urbano.

FONTE: Moto.it
Quanto è interessante?
1
Il mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruote