Truccare la bicicletta elettrica costa 30.000 euro di multa e 1 anno di galera in Francia

Truccare la bicicletta elettrica costa 30.000 euro di multa e 1 anno di galera in Francia
di

Negli ultimi tempi è letteralmente esplosa la moda dei monopattini e delle biciclette elettriche, mezzi che possono essere usati senza fatica, senza assicurazione e senza casco, con delle limitazioni ben precise però. E forzare queste limitazioni può costarvi davvero caro.

Nell'Unione Europea monopattini e biciclette elettriche sono perfettamente ammessi a circolare in strada senza targa e senza obblighi di casco, purché la loro velocità non superi i 25 km/h - altrimenti diventano motocicli veri e propri. Ebbene a qualcuno potrebbe venire la "felice" di idea di "truccare" questi mezzi per renderli più scattanti e veloci, un po' come si faceva con i motorini negli anni '80 e '90, in Francia però esistono sanzioni davvero pesanti per azioni di questo tipo.

Aumentare la velocità della propria eBike può costarvi la bellezza di 30.000 euro di multa e fino a un anno in galera. Come se tutto questo non bastasse, la vostra patente verrebbe "stracciata" fino a 3 anni, sospesa completamente, dunque non potreste neppure più usare la vostra auto per muovervi. La legge si applica ai singoli cittadini così come agli importatori, ai distributori e ai commercianti. In Italia la questione non è ancora stata presa di petto dal Governo, che ora in ogni caso ha altri problemi a cui pensare a causa del Coronavirus; ovviamente vi aggiorneremo nel caso cambi qualcosa.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1