Triumph TE-1: ecco la prima moto elettrica del brand

Triumph TE-1: ecco la prima moto elettrica del brand
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Triumph sta lavorando duramente dietro le quinte per ampliare il proprio portfolio di motociclette con almeno un modello completamente elettrico. Il brand in tal proposito ha appena rilasciato i primi sketch su un prodotto esteticamente molto interessante.

La compagnia è lieta di annunciare che la sua prima moto elettrica si chiamerà Triumph TE-1 ma, nonostante il passo vada decisamente in direzione di un nuovo sistema di alimentazione, il design non è fatto per esaltare la natura del sistema propulsivo in ogni angolo della sua scintillante scocca.

A quanto pare il marchio vuole stuzzicare proprio i suoi clienti più fedeli e, a distanza di due anni dall'annuncio, è pronta a scendere in campo con il progetto finanziato dall'Office of Zero-Emission Vehicles, al quale hanno contribuito anche i contribuenti britannici.

Da due anni a questa parte Triumph, Williams Advanced Engineering, Integral Powertrain e WMG hanno collaborato per sviluppare quella che sarà una moto con un pacco batterie da ben 15 kWh, i quali sono davvero tanti per una moto, e Triumph in tal senso garantisce una solida erogazione di potenza e tempi di ricarica molto rapidi.

A muovere la moto ci penserà una unità elettrica da 176 cavalli di potenza di picco e 108 cavalli senza boost. Triumph per il momento non ha condiviso ulteriori informazioni, ma i ragazzi di Motorcycle News hanno appreso che la moto peserà 220 chilogrammi e offrirà un'autonomia di quasi 200 chilometri per singola carica.

Il brand comincerà a provare in strada i primi prototipi di TE-1 nel corso dei prossimi mesi, ma dal nostro canto non vediamo l'ora di conoscerne il prezzo e tutte le altre caratteristiche. Per avviarci a chiudere restando in tema di moto a zero emissioni vogliamo rimandarvi al teaser della Super Soco TC Wanderer: promette un prezzo accessibile e 198 chilometri di range. Infine non possiamo non citare la Kymco RevoNEX: il potente bolide del produttore taiwanese verrà costruito in Italia.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1
TriumphTriumphTriumphTriumphTriumph