di

Nel corso degli ultimi anni i videogiocatori e gli appassionati di motori hanno avuto a disposizione una vasta gamma di titoli di un certo livello. Soltanto per citarne qualcuno possiamo tirar fuori il divertentissimo Forza Horizon 4, il competitivo Gran Turismo Sport o anche il tecnicissimo Assetto Corsa Competizione.

Finora però nessuno studio di sviluppo aveva pensato di mettersi al lavoro su un simulatore di pompe di benzina, e infatti i ragazzi di DRAGO entertainment hanno deciso di tastare il terreno confezionando un prodotto a dir poco insolito, giusto per fare un eufemismo, denominandolo Gas Station Simulator.

Per il momento l'intenzione del team è quella di pubblicare il gioco esclusivamente su PC entro la fine del 2021, ma coloro i quali vogliono provarlo in via preliminare possono già mettere le mani su un prologo gratis appena reso disponibile su piattaforma Steam.

In sintesi i giocatori non dovranno soltanto accontentare gli automobilisti riempiendo il serbatoio delle loro vetture, ma dovranno preoccuparsi anche della gestione economica e manageriale dell'impresa. Bisognerà migliorare gli esterni, tenere aggiornata la struttura, pubblicizzare l'attività e mettere a punto tutti gli aspetti di un classico gioco manageriale.

Risulta chiaro quindi che l'ottimizzazione degli investimenti e un indirizzamento oculato e pronto degli stessi avranno un ruolo chiave nell'esperienza. Purtroppo i feticisti dell'odore della benzina dovranno accontentarsi di immaginarne la fragranza, ma chiunque si sia lasciato stuzzicare da queste premesse può cominciare a dare un'occhiata al recentissimo trailer in alto.

Nel mondo reale invece le stazioni di rifornimento stanno attraversando un periodo molto particolare, durante il quale il numero di vetture tradizionali continua a calare mentre gli automobilisti si spostano in maniera sempre più rapida verso i veicoli elettrici. Non mancano ovviamente le polemiche inerenti i proprietari di vetture con motore a combustione interna che occupano indebitamente le colonnine per le EV, ma con il moltiplicarsi di queste ultime ci aspettiamo una situazione in via di miglioramento. Nel frattempo Daimler ha pensato anche ai camion con un'infrastruttura di ricarica che punta a superare il Megawatt di potenza.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2