Tracce di 5G e hotspot WiFi nel nuovo software Tesla: aggiornamento hardware in arrivo?

Tracce di 5G e hotspot WiFi nel nuovo software Tesla: aggiornamento hardware in arrivo?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla non presenta molto spesso nuovi modelli, la Model S ad esempio si trova sul mercato dal 2012. Negli anni però la berlina luxury è stata aggiornata con piccole novità, e così le altre vetture della gamma, motivo per cui fra non molto potrebbe arrivare a bordo della line-up la connessione 5G.

Non lo ha detto ufficialmente Elon Musk in uno dei suoi classici tweet, al contrario lo ha scoperto il famoso hacker “green”, che analizza ogni nuova versione software Tesla per scoprire nel codice segnali in merito a nuove feature e aggiunte hardware. Questa volta, fra le righe, è spuntata un’opzione che riguarda la connessione 5G, unita a una nuova funzione di hotspot.

Le novità si troverebbero all’interno del software 2020.44, che nasconde funzionalità legate alla tecnologia alla Cypress Automotive 802.11ac wifi/BT, attualmente venduta assieme ai chip di Broadcom BCM4349. Tra non molto dunque sulle auto della grande T potrebbe arrivare la connessione 5G e la funzionalità di hotspot a 2.4/5 GHz, cosa che ci sorprende solo fino a un certo punto. Il 5G infatti è di certo la connessione mobile del futuro, l’unica in grado di smuovere grandi quantità di dati in pochi istanti, proprio ciò che serve agli uomini di Elon Musk per ampliare le funzionalità di guida autonoma.

Con la Guida Autonoma Cittadina, attualmente in versione Beta, Tesla porterà una tecnologia di Livello 4 a bordo delle sue vetture (leggete il nostro speciale dedicato a tutti i livelli di guida autonoma), sappiamo però che per il Livello 5 sarà necessario smuovere circa 4 TB di traffico dati per ogni ora di utilizzo, motivo per cui serve una connessione più complessa del 4G. Inoltre le funzionalità di hotspot andrebbero in ogni caso ad arricchire l’esperienza di bordo, con tutti gli occupanti che sarebbero in grado di connettersi al WiFi della vettura senza consumare dati del proprio piano telefonico. Bisogna però vedere come Tesla pensa di implementare la funzione, se in modo illimitato e a che prezzo.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1