Toyota Yaris Cross e non solo: il marchio giapponese svela 6 nuove auto elettriche

Toyota Yaris Cross e non solo: il marchio giapponese svela 6 nuove auto elettriche
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Durante l'evento Kenshiki 2023 di Toyota Motor Europe, un team di Executive globali ed europei ha presentato gli ultimi prodotti e tecnologie "elettrificate" dell'azienda. Tra questi vi saranno la Lexus LF-ZC, la Toyota FT-Se, la Toyota FT-3e, il concept Toyota Sport Crossover e il concept Toyota Urban SUV.

Il principio guida di Toyota è la "Mobilità per tutti", con l'obiettivo di raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio in Europa entro il 2040 e globalmente entro il 2050. Simon Humphries, Chief Branding Officer e Head of Design di Toyota Motor Corporation, ha sottolineato che per l'azienda la mobilità significa "libertà e opportunità per tutti, ovunque nel mondo e in ogni situazione".

Yoshihiro Nakata, Presidente e CEO di Toyota Motor Europe, ha dichiarato che l'azienda "aumenterà costantemente il numero di veicoli a zero emissioni offerti ai clienti, con l'obiettivo di offrire circa 15 diversi veicoli a zero emissioni entro il 2026".

La strategia di Toyota per l'idrogeno invece comprenderà veicoli come la Toyota Mirai e la nuova Toyota Crown, oltre a iniziative nel settore commerciale con la Hydrogen Factory Europe di TME che integrerà questa tecnologia in vari mezzi (Toyota cambierà cambierà il logo per identificare le auto ibride).

Infine, la gamma di veicoli commerciali leggeri Toyota Professional si arricchirà con il nuovo Proace Max, disponibile con propulsore elettrico a batteria. Toyota Professional prevede una crescita significativa delle vendite nel 2023, la casa stima di vendere 140.000 unità, supportata non solo dalla gamma competitiva ma anche dall'eccellenza nel servizio clienti e nella rete di vendita.

VI avevamo parlato anche di un possibile ritorno della Toyota Celica. Sebbene la casa giapponese non abbia ancora confermato niente, sarebbe il piccolo sogno di molti rivedere questa storica coupè.