Toyota venderà soltanto auto elettriche in Europa dal 2035: il brand è pronto

Toyota venderà soltanto auto elettriche in Europa dal 2035: il brand è pronto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nell’ultimo periodo sentiamo parlare sempre più spesso di Toyota: dapprima per i dubbi relativi al focus sulla propulsione elettrica, e in seguito per il cambio di dirigenza per ovviare proprio a questo problema. La casa si trova a rincorrere nella corsa verso la svolta elettrica, ma Toyota ha preso la cosa sul serio e sarà pronta per il 2035.

Toyota ha già annunciato delle nuove batterie capaci di autonomie superiori a 1.000 km con una singola carica, le prime delle quali sono attese su un modello Lexus che arriverà nel 2026. Nel frattempo sta sperimentando il ‘Giga Casting’ per semplificare, velocizzare e rendere più economica la produzione, così da recuperare il gap in maniera ancor più efficace.

E guardando al solo mercato europeo, a quanto pare Toyota proporrà soltanto veicoli elettrici, abbandonando tutto il resto, nella fattispecie l’idrogeno (dal momento che le infossature europee relative all’idrogeno sono troppo indietro) e i carburanti sintetici (“spinti” soprattutto da Germania e Italia). La conferma arriva dalle parole del Chief Operating Officier, Matt Harrison, che, durante l’Automobile News Europe Congress, ha dichiarato che il Toyota non supporterà lo standard Euro 7, concentrandosi sui modelli elettrici, che diventeranno gli unici presenti sul mercato europeo dal 2035: l'offerta elettrica salirà al 15% nel 2025, al 55% nel 2030, per poi toccare il 100% nel 2035.