Toyota Supra, le varianti future punteranno sulla leggerezza.

Toyota Supra, le varianti future punteranno sulla leggerezza.
di

Tetsuya Tada, l'ingegnere capo dietro la nuova Toyota Supra, sembra essere diventato piuttosto loquace dopo il debutto della vettura sportiva, rivelando in una nuova intervista con Top Gear quelli che potrebbero essere i possibili programmi futuri per la nuova Supra.

Insomma, la domanda che ci siamo posti tutti è stata essenzialmente una: vedremo delle versioni più potenti in futuro? Magari con un motore BMW da 3,0 litri sotto il cofano?

La risposta, in un modo o nell’altro, è arrivata: «Mentre sviluppiamo ulteriormente l'auto, credo che le trattative possano essere fatte e concluse a seconda delle necessità, ma un elemento iconico di Supra è il cilindri in linea e noi ci teniamo particolarmente», ha spiegato Tetsuya Tada sulle pagine della rivista britannica.

Un'altra opzione possibile sarebbe una versione più leggera e incentrata maggiormente sul rendimento in pista: «Per la GT86 abbiamo creato 100 unità di una versione speciale solo per il mercato Giapponese, la GRMN. E in un giorno abbiamo avuto 3000 ordini. Quel tipo di versione speciale è quello che abbiamo in mente anche per Supra», ha spiegato l’ingegnere, decisamente più propenso ad una simile possibilità.

Nonostante alcuni progetti passati di BMW, che avevano visto coinvolto il motore turbo da 3,0 litri della Supra abbinato a un cambio manuale a sei marce, è improbabile che Toyota svilupperà mai una Supra con un layout simile.

«La versione automatica dello sport che stiamo vendendo ora è probabilmente molto diversa dalle auto sportive sportive che i clienti hanno in mente. È una grande evoluzione rispetto a tutto ciò che hanno visto in passato»

Da escludere anche una versione roadster o una variante Targa: troppe le problematiche nella gestione del tetto rimovibile.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
2
Toyota Supra, le varianti future punteranno sulla leggerezza.