La Toyota Supra con motore a 4 cilindri sta per uscire dai confini del Giappone

La Toyota Supra con motore a 4 cilindri sta per uscire dai confini del Giappone
di

Sono in molti a chiedere a gran voce la "Baby" Supra, la sportiva di Toyota con motore a 4 cilindri, una soluzione probabilmente più gestibile per la maggior parte dei consumatori. Oggi viene venduta praticamente ovunque solo con motore a 6 cilindri. Ma la versione "light" esiste, peccato che sia nel catalogo di solo tre Paesi.

Tra questi, ovviamente troviamo il Giappone. Ora però sembra che qualcosa si muovi, e che Toyota abbia ricevuto il messaggio forte e chiaro.

Lo sostiene Motor Trend, dopo una chiacchierata con Ed Laukes, Vice Presidente del Marketing del gruppo Toyota. Alla domanda secca "arriverà mai la Supra a 4 cilindri in America", il dirigente ha risposto in maniera altrettanto secca: "rimanete sintonizzati fino alla prossima settimana". Come a dire, qualcosa bolle in pentola, e forse vi farà felici.

La prossima settimana tocca alla Daytona 500, un evento dove ben 7 delle 43 auto in gara sono Toyota. Quale momento migliore per annunciare l'arrivo della Supra a 4 cilindri nel mercato Nord Americano?

E se arriva in Nord America, si aprirebbero anche le porte per un debutto più esteso, magari anche nel mercato europeo.

In Giappone la Supra con 2.0L a 4 cilindri è venduta sia nella versione da 194 CV, che in quella da 225CV. Secondo Motor Trend è estremamente probabile che se Toyota decidesse di portarla anche fuori dal mercato nipponico, sarebbe soltanto la versione più potente ad arrivare in America, e non entrambe.

Secondo altri rumor, ci sarebbero ottime possibilità anche per chi al contrario vuole ancora più potenza, una Supra più orientata per l'uso sportivo: la Supra GRMN da 405CV potrebbe arrivare nel 2020.

Quanto è interessante?
1