Niente Toyota Supra da 382 CV in Europa a causa delle emissioni di CO2

Niente Toyota Supra da 382 CV in Europa a causa delle emissioni di CO2
di

Aspettavate con ansia di poter mettere le mani sulla nuova Toyota Supra da 382 CV e 285 kW? Beh non succederà, almeno non in Europa. Il motivo? Molto semplice, genera troppe emissioni.

Come sappiamo bene, l'Unione Europa per il 2020 e il 2021 ha imposto limiti ferrei per le emissioni di CO2 dell'industria automotive. Ogni produttore deve rispettare una determinata soglia di media, altrimenti il rischio è di incappare in multe estremamente salate. Proprio per questo motivo la variante da 382 CV non arriverà nel vecchio continente, che dovrà accontentarsi del motore 3.0 inline-six da 335 CV e 250 kW.

La nuova Supra portava con se anche un nuovo scarico, nuovi pistoni, con uno scatto da 0 a 96 km/h possibile in 3,9 secondi anziché 4,1 grazie alla maggiore potenza, ora però non sappiamo quante di queste novità arriveranno in Europa. Una motorizzazione che sicuramente vedremo in Europa invece è la nuova 2.0 Turbo a 4 cilindri, con 255 CV, 190 kW e 400 Nm di coppia.

In questo caso lo scatto da 0 a 96 km/h è possibile in 5 secondi netti, con una velocità limitata elettronicamente di 250 km/h. La Supra 2.0 pesa poi 1.442 kg, ovvero 91 kg in meno rispetto alla versione a 6 cilindri - e questo si deve a diverse sospensioni, diverso differenziale e differenti sedili.

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
2