Toyota prepara il maxi richiamo per un milione di ibride a rischio incendio

Toyota prepara il maxi richiamo per un milione di ibride a rischio incendio
di

Toyota si prepara ad un nuovo maxi-richiamo. Il gruppo asiatico ha annunciato le intenzioni di richiamare circa 1,03 milioni di veicoli, incluso il modello Prius ibrido a benzina in Giappone, Nord America, Europa ed altri mercati a causa di un problema con il motore che "In casi estremi" potrebbe provocare l'incendio della vettura.

L'annuncio del ritiro dal mercato locale è arrivato da parte del Ministero dei Trasporti, ma poco dopo Toyota ha dichiarato che nei veicoli interessati il cavo che collega l'unità di controllo della potenza ibrida potrebbe entrare in corto circuito. Ad oggi è stato rilevato un solo caso simile a livello planetario, ma il produttore per salvaguardare la sicurezza dei propri clienti ha comunque voluto procedere col richiamo.

Qualora la polvere dovesse accumularsi sul cavo o sul coperchio, spiegano i tecnici, l'isolamento dei fili potrebbe consumarsi a causa delle vibrazioni del veicolo. Questo potrebbe causare un corto circuito elettrico, che a sua volta potrebbe generare calore e portare all'incendio della vettura.

Il problema interessa i veicoli prodotti in Giappone tra Giugno 2015 e Maggio 2018 ed include la versione plug-in della Prius ed il SUV compatto C-HR venduto in Giappone, Europa, Australia ed altri paesi.

Circa la metà dei richiami avverrà in Giappone, ha affermato il portavoce di Toyota Jean-Yves Jault. Per il modello Prius invece sono previsti 192.000 richiami negli Stati Uniti.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
4

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!