INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il debutto della nuova Toyota GR 86 e della Subaru BRZ, che non arriverà in Europa, era molto atteso per via della natura stessa delle due auto: sportive semplici ed essenziali, offerte ad un prezzo relativamente contenuto, rispetto alle “vere” supercar. Le performance migliorano rispetto al passato e sembrano ben superiori a quanto dichiarato.

I rilevamenti sorprendenti arrivano da Jason Cammisa, che durante un test comparativo della Toyota GR 86 con Mazda Miata Mx-5 e la Volkswagen Golf GTI Mk8 ha saggiato le doti di scatto della piccola giapponese, ottenendo dei valori ben inferiori rispetto a quelli dichiarati.

Il video della comparativa, caratterizzato da momenti particolarmente goliardici, lo trovate in alto, mentre in fondo all’articolo trovare il post Instagram di Jason, dove riporta ciò che ha registrato. Toyota dichiara un tempo di 6,1 secondi nello scatto da 0-100 km/h, ma i rilevamenti strumentali parlano di un miglior tentativo che ha fermato il crono a 5,9 secondi in condizione standard e 5,6 secondi con rollout (per il tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h, in Nord America viene utilizzata una partenza lanciata, a partire da 0,3 metri dopo la posizione iniziale di partenza da fermo), ben mezzo secondo più rapida rispetto alle specifiche tecniche.

Un risultato niente male, tenendo conto che per raggiungere la velocità obiettivo non basta tirare la seconda, ma serve l’innesto della terza marcia che fa perdere qualche decimo di secondo. Jason ci tiene a precisare che l’auto utilizzata era completamente di serie, comprese le gomme Michelin Primacy, più votate all’efficienza che al grip. Il peso dell’auto invece sembra in linea con dati ufficiali, dato che sulla pesa ha registrato un peso di 1255 kg con tre quarti di serbatoio, analogo ai 1270 kg con serbatoio pieno dichiarato da Toyota.

La nuova GR 86 continua a non disporre del turbo - e chissà che non possa arrivare una versione ibrida in futuro - ma come si evince dal video della comparativa, a quanto pare il suo caratteristico buco nella curva di coppia è un lontano ricordo, e ora la sportiva risulta molto più pronta in tutte le situazioni.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1