Toyota dispiegherà 850 veicoli elettrici per le Olimpiadi, alcuni molto particolari

Toyota dispiegherà 850 veicoli elettrici per le Olimpiadi, alcuni molto particolari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Toyota è sempre in prima linea per quanto riguarda le nuove soluzioni nel campo della mobilità elettrica e a idrogeno. Manco a farlo a posta la casa automobilistica giapponese ha appena dichiarato che per Tokyo 2020 dispiegherà 850 veicoli completamente elettrici.

Le vetture EV comporranno il 90% della flotta e saranno composti da unità molto particolari. La prima è una navetta a corto raggio, fatta probabilmente per i trasporti tra aeroporto e strutture sportive o per muoversi tra gli stessi impianti:"saranno a disposizione per aiutare i partecipanti per i loro bisogni di spostamento non comuni sui luoghi degli eventi di Tokyo 2020."

Poi ci sarà la e-Palette (prima foto in calce). Si tratta di un veicolo a batterie e dotato di guida autonoma di livello 4 sviluppato da Toyota in collaborazione con Amazon, DiDi, Mazda, Pizza Hut e Uber. Alla presentazione in molti erano sorpresi che un minibus del genere potesse esser disponibile per il 2020, invece Toyota ha insistito e ha tra l'altro dichiarato che molti di questi sono già in fase di test nella città di Tokyo. Come già detto si tratta di un mezzo di trasporto completamente autonomo, infatti a bordo ci sarà un conducente addetto soltanto a controllare che tutto fili per il verso giusto.

Ancora più futuristico sarà il Concept-i, una berlina dal design avveniristico. I posti all'interno dell'abitacolo saranno quattro e l'autonomia dichiarata è di 300 chilometri. L'EV è stata presentata nel 2017 con in mente la guida autonoma tramite un sistema di controllo molto complesso:

"Concept-i valuta le emozioni e il livello d'attenzione del conducente tramite l'analisi dell'espressione facciale, delle azione e del tono di voce in modi molto complessi. Compara informazioni generiche tratte dalle notizie sul web con informazioni sulle altre persone attraverso l'attività sui social, le coordinate GPS, e lo storico delle conversazioni nell'auto, inoltre prevede le preferenze del guidatore basandosi sugli argomenti più utilizzati all'interno del veicolo."

Toyota fornirà anche 300 piccoli mezzi per la mobilità individuale di persone con difficoltà nella locomozione. Li potrete vedere nell'immagine in fondo con relative specifiche.

Come affermato in apertura la società giapponese è sempre in prima linea per quanto riguarda l'innovazione. Non molto tempo fa ha infatti convinto il governo cinese ad investire sulle fuel cell a idrogeno e ha in cantiere un progetto per portare un'automobile-rover sulla Luna entro il 2029.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2
ToyotaToyotaToyota