Torino pioniera in Italia per la "guida autonoma": firmati diversi memorandum d'intesa

di

E' arrivato nella giornata di oggi l'annuncio che Torino si impegnerà nel creare un laboratorio interamente dedicato alla sperimentazione in ambito di guida autonoma. Firmati diversi memorandum d'intesa da realtà importanti come Open Fiber e il Politecnico di Torino.

Il tutto sarà reso possibile dal decreto Smart Road, firmato a inizio marzo da Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Torino si impegna, dunque, a fornire le proprie strade alle aziende firmatarie. Queste saranno inoltre dotate di tutte le tecnologie necessarie a questo tipo di sperimentazioni, come la connessione 5G.

Chiara Appendino, Sindaco di Torino, ha dichiarato in merito:"È un'occasione unica che può permettere al territorio e alle sue aziende di costruire una filiera che porterà grandi ricadute economiche, sociali e di mobilità. È una sfida che si vince insieme e possiamo essere da esempio per lo sviluppo di questo settore".

Insomma, un annuncio che guarda al futuro e non può che far ben sperare per quanto riguarda l'evoluzione tecnologica nostrana, non solo di Torino, ma anche di tutto il Bel Paese. Nonostante questo, il tutto arriva dopo quello che risulta essere il primo episodio drammatico legato ad un'auto a guida autonoma, con l'investimento e la conseguente morte di una persona da parte di una vettura di Uber.

FONTE: HDMotori
Quanto è interessante?
3

Le Offerte e le parti di ricambio per Auto e Moto in offerta su Amazon.it.

Torino pioniera in Italia per la 'guida autonoma': firmati diversi memorandum d'intesa