di

Top Gear, per la gioia degli appassionati sia di auto che di cinema, ha potuto schierare in strada una flotta composta dalle auto più iconiche della serie cinematografica di James Bond. Nell'attesa che ci separa dalla prossima iterazione filmica, No Time to Die, diamo un'occhiata all'interessantissimo video.

Immediatamente ci viene presentata la Aston Martin DB10 vista nel 2015 in Spectre. Ne sono state costruite soltanto 10 unità, e soltanto una di esse è stata resa disponibile al pubblico, e per ben 3,2 milioni di dollari. Certo, il suo prezzo non è dovuto soltanto a quanto offre al cliente, ma in ogni caso dispone di un V8 da 4,7 litri e capace di sprigionare circa 500 cavalli.

A seguire troviamo la BMW Z8 di Il Mondo non basta del 1999. Come la macchina precedente, anche questa è speciale, e anche questa monta un V8. Si fa sicuramente notare il volante a 12 razze, o anche il quadro strumenti centrale.

Da citare assolutamente anche la Aston Martin DB5 apparsa in Missione Goldfinger nel 1964, e che rivedremo in No Time to Die fra non molte settimane. Daniel Craig, l'ultimo James Bond, è stato istruito dallo stuntman Mark Higgins per riuscire a guidarla in modo perfetto. L'esemplare del film sembra identico all'originale, ma in realtà lo è solo nell'aspetto, perché si guida in modo completamente diverso.

Per la scoperta delle altre iconiche vetture vi lasciamo al video in alto ma, se non l'aveste ancora fatto, vi rimandiamo a un video che mostra le nuove armi della Aston Martin DB5, la quale si appresta a raggiungere i cinema di tutto il mondo. Infine ecco a voi una lista di tutte le Aston Martin che compariranno in No Time to Die.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
4