TomTom ed Elektrobit annunciato HD Map Horizon per la guida autonoma

TomTom ed Elektrobit annunciato HD Map Horizon per la guida autonoma
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In futuro, quando la guida autonoma sarà una realtà di massa, non avremo più bisogno di guardare la strada attraverso il parabrezza - se non per "divertimento", per ingannare il tempo. Lo sanno bene TomTom ed Elektrobit, che hanno appena presentato la tecnologia HD map horizon.

Si tratta di un sistema che applica sul parabrezza elementi digitali che ricalcano quelli realmente esistenti in strada, con l'aggiunta di svolte, corsie, ostacoli in rilievo e quant'altro. Nella pratica, un "dipinto digitale" accurato della strada che abbiamo di fronte, utile ad aumentare la sicurezza e il comfort - secondo TomTom almeno.

Una tecnologia ovviamente pensata per la guida autonoma, i cui sensori forniscono un ritratto preciso della strada che si sta percorrendo. Sensori già compatibili con il protocollo Advanced Driver Assistance Systems Interface Specification (ADASIS) v3. "Esattamente un anno fa" ha detto Willem Strijbosch, a capo del progetto Guida Autonoma di TomTom, "con Elektrobit abbiamo annunciato la volontà di realizzare HD map horizon nei veicoli con i più alti livelli di automazione. Oggi possiamo annunciare che il sistema è disponibile per tutti i produttori del mercato e i loro partner tecnologici."

Michael Reichel, Head of Product Management Automated Driving di Elektrobit, ha poi aggiunto: "Veicoli e conducenti avranno grandi vantaggi dalla tecnologia, potranno leggere in modo chiaro una moltitudine di informazioni, utili a rendere ogni viaggio più sicuro e confortevole".

Quanto è interessante?
1