INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il canale YouTube Wham Baam Teslacam non manca mai di raccogliere registrazioni provenienti dalle dashcam delle Tesla per creare assurde compilation che hanno come oggetto incidenti fuori dal comune. A quanto pare, non siamo stati delusi neanche questa volta.

Ci teniamo immediatamente a dire che la vittima dell'incidente visibile in alto non ha riportato gravi ferite, per cui ci limiteremo ad esaminare il peculiare accadimento. In sintesi un autoarticolato ha colpito una Tesla Model 3 per poi trascinarla in autostrada per quasi un chilometro.

Il proprietario della berlina elettrica californiana ha riferito che, negli istanti precedenti allo scontro, stava guidando tranquillamente sulla corsia di destra. L'autoarticolato invece era a sinistra già da un pezzo, per cui il conducente della EV non si aspettava che immediatamente dopo il sorpasso sarebbe stato agganciato durante un cambio di corsia del TIR.

La dinamica ha quindi ruotato di 90 gradi verso sinistra la Model 3, che si è trovata ad una angolazione perfettamente perpendicolare a quella della direzione del camion. Purtroppo la cosa più sorprendente riguarda il fatto che il camionista non si sia assolutamente accorto dell'ostacolo alla sua marcia, e in effetti ha proseguito imperterrito per circa mezzo miglio (più di 800 metri).

La Tesla in quel momento era in modalità Autopilot. Il sistema di guida autonoma avrebbe avvisato il conducente un attimo prima dello speronamento, ma quest'ultimo ha riferito di non aver avuto tempi di reazione abbastanza rapidi. L'intelligenza artificiale supportata da telecamere e sensori ha pure provato a contrastare la rotazione, ma è palese che in quel frangente non si potesse fare proprio nulla (in altri contesti ha risolto i problemi: una Tesla ha salvato un automobilista ubriaco).

Il problema dell'angolo cieco, presente nelle autovetture ma soprattutto per i camion, è un problema da non sottovalutare. L'altezza dal suolo dell'uomo a bordo del veicolo in questione e la lunghezza del muso non gli hanno permesso di scorgere la Model 3 incastrata, neanche dopo parecchi secondi dall'inizio del trascinamento. Alla fine si è accorto del problema dopo un lasso di tempo immenso in situazioni del genere: se la macchina si fosse ribaltata le cose si sarebbero messe molto male.

A proposito di peculiari accadimenti stradali vogliamo mostrarvi un tentativo di sequestro sventato da una Model 3: il proprietario l'ha usata come una vera e propria arma per distruggere il veicolo dei criminali.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
3