INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Land Rover Defender si gode adesso un importante spot, poiché è protagonista della campagna promozionale di No Time To Die, ultimissima e imminente iterazione cinematografica delle vicende di James Bond, l'agente con licenza di uccidere che raggiungerà le sale italiane il prossimo 9 Aprile.

Come solito per il franchise di spionaggio, c'è Inghilterra in ogni istante della pellicola. Appaiono infatti qua e là anche delle fantastiche motociclette Triumph, ma il protagonista assoluto è certamente il Defender.

Dal video è infatti possibile ammirare alcuni esemplari mentre eseguono dei salti assurdi dall'alto di ripide colline, per poi buttarsi in un ruscello e raggiungere un sentiero fangoso all'interno di una foresta. Le riprese finiscono con un Defender che si ribalta ma, come se nulla fosse, riparte e va via per la sua strada.

Vi ricordiamo che il veicolo, nella sua versione più performante, propone una motorizzazione mild hybrid nella quale padroneggia un robusto sei cilindri in linea da 3,0 litri capace, in accoppiata con l'unità elettrica, di sprigionare 395 cavalli di potenza e 550 Nm di coppia. Tutta la sua inarrestabilità è incanalata verso tutte e quattro le ruote da un cambio automatico ad otto rapporti. Il sistema all-wheel drive gode di scatola di trasmissione a due velocità, differenziale centrale a bloccaggio manuale e differenziale autobloccante posteriore. Infine come optional c'è anche la possibilità di installare sospensioni ad aria regolabili in altezza.

Insomma, siamo di fronte a un mezzo adatto ad ogni situazione, e che probabilmente riceverà una variante "baby" per dare maggiore accessibilità all'offerta Land Rover. Lo sviluppo di questo Defender mini (e di una versione elettrica) dovrebbe essere iniziato già da parecchi mesi, ma non si conoscono ancora le possibili date di immissione sul mercato.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1