INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mini ha scelto il popolare film del 2003 (ma basato sull'omonimo classico del 1969) per il lancio della sua Mini completamente elettrica. The Italian Job diventa "The E-talian Job", con un ovvio gioco di parole. Una serie di clip per mostrare i vantaggi della nuova 100% elettrica.

La campagna flirta con l'immaginario degli inseguimenti cinematografici, e la Mini Cooper SE diventa l'auto perfetta per fuggire dal traffico cittadino. L'ultima clip della campagna pubblicitaria, non a caso, è intitolata "The Gateway Car", l'auto per la fuga. Il video, ovviamente, è ambientato in Italia. Questa clip pensata per il mercato internazionale è interamente girata a Torino.

Nel video si vede una Mini Cooper SE sfrecciare dopo un semaforo, tagliando per le vie laterali più strette evitando quindi facilmente gli ingorghi stradali tipici del traffico di punta delle grandi città. Poi la destinazione: il tetto dell'edificio del Lingotto, dove incontra il passato del brand, quella Mini Cooper rossa protagonista proprio dell'originale The Italian Job del 1969.

La clip è stata condivisa dai canali social ufficiali del gruppo BMW. L'azienda continuerà a sfornare altri video della serie The E-talian Job fino all'arrivo della Mini elettrica nelle concessionarie.

La Mini Cooper SE è disponibile per il pre-order in Italia dal mese scorso, con un prezzo di partenza di 33.900 euro. Come per le altre elettriche di questa fascia presentate nel 2019, sembra che i preordini stiano andando molto bene. Nel frattempo Mini sta lavorando ad una seconda elettrica, questa volta più compatta e vicina alle dimensioni delle prime generazioni.

Quanto è interessante?
1