Il "Test dell'Alce" ha senso, lo dimostrano le condizioni di quest'auto dopo lo schianto

Il 'Test dell'Alce' ha senso, lo dimostrano le condizioni di quest'auto dopo lo schianto
di

La collisione con animali di grossa taglia non è così rara in zone particolarmente rurali. Ma lo scontro con un Alce adulto può assumere connotati da vero film dell'orrore. Lo dimostra il video postato su Facebook e visibile in calce.

Lapalissianamente esplicative le condizioni di una Ford Focus (nuova ST Station Wagon in arrivo) in seguito all'incontro col gigantesco cervide, e ci è totalmente chiaro il perché dell'esistenza del "Test dell'Alce", inventato e condotto a partire dagli anni '70 dal giornale svedese Teknikens Värld.

Le riprese mostrano una gru intenta a sollevare l'Alce morto incastrato tra le lamiere dalla berlina. Non conosciamo la velocità alla quale sia avvenuto l'impatto, ma sta di fatto che la conseguenza è stata quella di un'auto devastata sia all'anteriore sia per quanto riguarda l'abitacolo. Il tutto è probabilmente avvenuto nel Nord Europa, vista la targa e la presenza del pesante erbivoro.

Un esemplare di Alce maschio adulto può arrivare a superare i 700 kg di massa, mentre le femmine si "limitano" a raggiungere i 500 kg. L'approccio con uno di essi ad alta velocità è equiparabile allo schianto contro un muro di cemento. Il video lo palesa, e dal nostro canto speriamo che i passeggeri che si trovavano a bordo della vettura in questione siano stati fortunati.

Di recente la nuova Toyota RAV4 ha condotto il famigerato test, fallendo però miseramente.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
3