INFORMAZIONI SCHEDA
di

I pickup non sono certamente i veicoli più adatti alle manovre rapide e improvvise utili a scansare un alce senza al contempo uscire di strada mettendo a repentaglio la propria incolumità. Il video in alto ne è la dimostrazione.

In realtà, nonostante un comportamento non ottimale, il Mitsubishi L200 si è comportato sicuramente meglio della SEAT Mii e del nuovo Toyota RAV4 appena immesso sul mercato (successivamente è migliorato). Il test è come al solito offerto da KM77, che ha spinto il veicolo ai 69 km/h, col risultato che alcuni coni sono volati per aria quando il conducente ha provato a portarsi ad un'andatura superiore. L'annotazione è stata di "comportamento nella media" per un veicolo tanto grosso, e il gestore del canale YouTube ha riferito di essersi sentito piuttosto sicuro nell'abitacolo del Mitsubishi.

Però, per superare la sfida a pieni punti, l'L200 avrebbe dovuto affrontarla a 77 km/h o ad una velocità persino maggiore. A ogni modo, ci teniamo a precisare che si è già mostrata più volte ardua anche per le vetture apparentemente agili con assetto sportivo e basso centro di gravità.

Un esempio è certamente quello offerto dalla BMW M2 Coupé, che ha avuto una traiettoria sensibilmente peggiore del pickup Mitsubishi nonostante partisse nettamente favorita. Il conducente è stato costretto a portarsi a 68 km/h per avere successo. Un altro complimento che possiamo fare all'L200 è la parità con la Volkswagen Golf di ultima generazione: anche lei si è attestata sui 69 km/h.

Restando all'interno del brand, abbiamo notizie non propriamente felici per i fan del marchio residenti sul suolo europeo. Ci teniamo a precisare che non si tratta di dichiarazioni ufficiali, ma pare che Mitsubishi abbia intenzione abbandonare l'Europa mettendo in atto un nuovo piano industriale.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1