di

La nuova Mercedes-AMG A45 S al momento rappresenta la hatchback sportiva più potente sul mercato, dispone di un motore anteriore con trazione all-wheel drive e offre al consumatore anche una modalità Drift per il divertimento puro.

Ciò porterebbe a pensare si tratti di una vettura estremamente agile, duttile e adatta ad ogni occasione e, nonostante anche l'elettronica possa essere utile in questo senso, nulla ha potuto la piccola sportiva nella prova dell'alce.

Per chi non lo sapesse, la prova dell'alce consiste in un test di agilità da svolgersi sul rettilineo. In pratica bisogna simulare l'atto di schivare un grosso animale posizionatosi nel mezzo della corsia sterzando due volte: la prima per schivarlo e la seconda per tornare correttamente in corsia evitando testacoda o sbandamenti eccessivi. In passato la sfida ha messo in grande difficoltà tantissimi modelli di autovettura. La SEAT Mii ad esempio ha fallito miseramente, così come il Toyota RAV4 che si è ripreso soltanto in seguito grazie a un corposo aggiornamento.

Oggi però, grazie ai ragazzi del canale YouTube km77.com, abbiamo potuto assistere alla performance della Mercedes-AMG A45 S, che non è riuscita ad avere una traiettoria pulita alla velocità di 77 km/h. Neanche l'uso della Sport mode ha aiutato, ma ridurre la velocità di ingresso a 75 km/h è bastato per una prova degna, in linea con quella messa in scena dalla grossa Audi A7.

Giusto per dare contesto, vi indichiamo le specifiche della Mercedes-AMG. L'auto monta un motore turbo a quattro cilindri in linea da 2,0 litri, il quale eroga 421 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia, per delle performance che constano in uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e in una velocità massima di 270 km/h.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1