Tesla vuole i tergicristalli laser, qualcuno ha scoperto ulteriori informazioni

Tesla vuole i tergicristalli laser, qualcuno ha scoperto ulteriori informazioni
di

Le voci di corridoio sul fatto che Tesla stia sviluppando dei tergicristalli speciali con funzionamento al laser girano da parecchio tempo ormai, ma adesso i ragazzi di Electrek hanno scoperto altri dettagli su un vecchio brevetto depositato dalla casa automobilistica californiana: qualcosa si muove.

Due anni fa, quando forse il team aveva solo una vaga idea di come realizzare questa sua ambizione, un brevetto andava a definire un elemento piuttosto generico: dei fasci laser in grado di irradiare un'area di parabrezza per spostare fisicamente, e con precisione, lo sporco dalla superficie attraverso una circuiteria infallibile posta proprio all'interno del vetro.

Le immagini in fondo alla pagina risultano alquanto esplicative, e lo stesso vale per il titolo del brevetto:"Laser a impulsi per la pulizia dello sporco accumulato sulle parti in vetro e sugli elementi fotovoltaici." A quanto pare l'imminente Cybertruck non avrà questi tergicristalli avveniristici, per cui in molti sono portati a credere che li vedremo per la prima volta tramite la commercializzazione della Tesla Roadster (è appena stata rinviata al 2023).

A ogni modo la nuova scoperta concerne l'approvazione del brevetto all'inizio di questa settimana da parte del Patent and Trademark Office degli Stati Uniti. Probabilmente il progetto sta andando avanti, e da parte nostra speriamo che non si tratti semplicemente di un'idea dall'applicazione impossibile, bensì di una tecnologia che si sta avvicinando lentamente al lancio sul mercato.

Tra le altre cose è bene sottolineare anche le ultime due parole del titolo della deposizione, poiché suggerisce una ulteriore possibile introduzione da parte della compagnia di Elon Musk. A proposito di pannelli solari ci avviamo a chiudere menzionando un altro progetto degno di nota: Tesla sta coprendo il tetto della Gigafactory del Nevada con pannelli fotovoltaici.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1
Tesla RoadsterTesla Roadster