Tesla vuole rivoluzionare l'assicurazione: il costo dipenderà anche dall'Autopilot

Tesla vuole rivoluzionare l'assicurazione: il costo dipenderà anche dall'Autopilot
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Guida Autonoma Completa di Tesla sta per essere rilasciata nella sua variante definitiva e, se da una parte non possiamo dire che il sistema sia perfetto, dall'altra i dati raccolti negli Stati Uniti parlano di una incidenza di scontri stradali con Autopilot attivo sensibilmente ridotta.

A quanto pare la compagnia automobilistica di Fremont ha intenzione di coniugare tale tecnologia con l'app mobile Tesla e l'assicurazione (fatto non nuovo): attraverso lo smartphone i clienti del brand potranno visionare il loro "rating di sicurezza", il quale influirà proprio sui costi assicurativi.

Buona parte degli europei non sa che già nel 2019 Tesla ha lanciato un suo programma di assicurazioni disponibile soltanto in California. Tesla afferma che tramite esso i suoi clienti possono risparmiare il 30 percento circa rispetto alle polizze stipulate con altre compagnie concorrenti. In altre aree invece Elon Musk ha preferito stipulare accordi con assicuratori di terze parti per mettere in piedi il programma InsureMyTesla.

Adesso però il marchio di Fremont vuole svincolarsi da società terze per entrare in contatto diretto ed esclusivo coi suoi clienti, nonché acquirenti delle auto elettriche proprietarie. Il nuovo sistema consentirebbe al team Tesla di profilare ogni elemento possibile per ogni automobilista, e quindi di cucirgli addosso specifici prodotti assicurativi.

Oggi abbiamo un'idea più chiara sul funzionamento del sistema grazie al redditor /u/Callump01 che, con un po' di ingegneria inversa dell'app mobile Tesla è risalito a molti fatti interessanti:"La pagina del rating di sicurezza monitorerà il vostro veicolo ed è direttamente collegato alla vostra assicurazione. Mostrerà quante ore avete guidato, quanto spesso avete fatto uso di AutoPilot, dell'ABS, del sistema anticollisione frontale, della sterzata automatica, delle variazioni sull'acceleratore e di tante altre misurazioni sia per viaggio singolo che su base mensile."

Come avrete intuito, il processore saprà tutto di tutto, e i fattori che Tesla prenderà in considerazione saranno i seguenti: attivazione dell'ABS, ore di guida, disattivazione forzata Autopilot, sistema di anticollisione frontale, rispetto della distanza di sicurezza e intensità nell'uso di freno e acceleratore.

Nel caso in cui vi comportaste nel modo peggiore possibile i costi assicurativi potranno subire un incremento anche del 50 percento su base mensile, mentre una guida tranquilla e regolare assicurerà agli automobilisti dei prezzi molto concorrenziali.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2