Tesla vuole portare i Supercharger V3 nelle città europee: si inizia da Berlino

Tesla vuole portare i Supercharger V3 nelle città europee: si inizia da Berlino
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Uno dei più grandi problemi dell'elettrico è la scarsa diffusione delle colonnine di ricarica. Chiaramente le cose cambiano da Paese a Paese, in Italia addirittura i numeri differiscono da Nord a Sud, Tesla in ogni caso vuole migliorare la situazione nelle più importanti città.

L'azienda di Elon Musk si è detta pronta a installare più Supercharger V3 cittadini in Europa (a proposito, siamo stati al Supercharger V3 di Forlì, l'unico in Italia), e il nuovo piano è iniziato a Berlino, dove Tesla ha inaugurato una nuova stazione a 250 kW in città. Il nuovo Supercharger V3 è situato esattamente presso l'EUREF Campus, vicino al gasometro della torre Schöneberg, là dove si rumoreggiava Tesla volesse costruire il suo Tesla Design Center europeo.

Jeroen van Tilburg, colui che gestisce le infrastrutture di ricarica Tesla in Europa, ha così commentato l'inaugurazione: "Possedere una Tesla dev'essere semplice e conveniente per tutti, è qui che si focalizza gran parte del nostro impegno, deve esserlo anche per chi non ha accesso alla ricarica domestica o sul posto di lavoro. Per questo motivo stiamo espandendo la rete Supercharger nei centri abitati". A oggi, Tesla ha 1.971 stazioni Supercharger, il che significa 17.467 punti di ricarica in tutto il mondo. Speriamo di vedere nuove stazioni anche al centro e al sud Italia.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1