Unplugged Performance diventa partner ufficiale Tesla

Unplugged Performance diventa partner ufficiale Tesla
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se negli ultimi anni avete letto di Tesla velocissime sui circuiti di tutto il mondo o impegnate in competizioni come la Pikes Peak International Hillclimb, molto probabilmente dietro c'era lo zampino di Unplugged Performance. L'elaboratore con sede a Los Angeles offre una linea di componenti studiati appositamente per le vetture di Musk.

Da oggi Unplugged Performance è riconosciuta nella rete di assistenza Tesla come officina e carrozzeria ufficiale. Elon Musk, durante il podcast di Joe Rogan, apprezzò pubblicamente il lavoro del tuner sulla Model S. In passato molti brand sportivi sono nati dalla collaborazione e poi dall'acquisizione da parte della casa madre, come ad esempio AMG e Mercedes-Benz, Polestar e Volvo o Abarth e Fiat.

Va detto che UP non è l'unica officina entrata a far parte della rete di assistenza ufficiale, tuttavia Testa sta aiutando Unplugged sapendo che è ben più di un luogo dove riparare i veicoli. Dopo otto anni di collaborazione ora UP dispone di personale con formazione ufficiale Tesla e di apparecchiature diagnostiche e strumenti di riparazione forniti direttamente dall'azienda di Palo Alto, nonché della possibilità di avere accesso diretto alle parti di ricambio.

Chissà se in futuro Unplugged Performance diventerà la divisione sportiva ufficiale di Tesla, le premesse sono ottime. Per darvi un'idea delle potenzialità di queste versioni, la Tesla Model 3 Ascension-R di UP è riuscita a battere il tempo di una Porsche 911 GT3 RS sul tracciato di Buttonwillow Raceway Park, tutto ciò senza ritoccare la potenza del motore o la capacità della batteria.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1