Tesla svela il Progetto Roadrunner: così costruirà batterie di nuova generazione

Tesla svela il Progetto Roadrunner: così costruirà batterie di nuova generazione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se seguite le nostre notizie in merito al mondo Tesla, probabilmente già sapete di cosa parliamo quando diciamo "Progetto Roadrunner". Questo grazie ai leak usciti nei mesi passati, ora però la compagnia ha per la prima volta diffuso dei dettagli ufficiali.

In una nota rilasciata da Tesla si può leggere: "Per ospitare nuove apparecchiature per la produzione di batterie e spazi per la Ricerca & Sviluppo (progetto conosciuto come Roadrunner) andremo ad aumentare la pianta dei nostri impianti di Fremont di 2000 metri quadrati con un nuovo secondo piano, più un terzo piano più piccolo da 768 metri quadrati. L'attuale edificio in Kato Road avrà dunque una superficie aggiuntiva di circa 2.768 metri quadrati, ma senza andare a modificare le fondamenta della struttura."

"Non avremo bisogno di ulteriori scavi, i nuovi lavori andranno ad ampliare la struttura già esistente. Inoltre sul tetto andremo a montare nuove attrezzature meccaniche come ventole, impianti di aerazione ecc. A lavori completati, Tesla installerà le nuove apparecchiature per la produzione di massa delle batterie e per tutte le operazioni di Ricerca & Sviluppo".

Ora dunque il progetto non ha più segreti, o meglio ne resta soltanto uno: che tipologia di batteria verrà costruita? Questo lo sapremo probabilmente il 15 settembre prossimo, giorno del Tesla Battery Day, con la società californiana che quasi certamente presenterà un innovativo accumulatore con chimica rinnovata, in grado di fare a meno di diversi componenti.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Tesla svela il Progetto Roadrunner: così costruirà batterie di nuova generazione