Tesla Semi con carica rapida wireless? Il futuro si avvicina

Tesla Semi con carica rapida wireless? Il futuro si avvicina
di

Elon Musk ha intenzione di cambiare per sempre il trasporto su gomma, e per farlo ha in cantiere già da molti anni di lanciare il suo Tesla Semi il quale, con una propulsione completamente elettrica, con un grado di tecnologia elevatissimo e un'aerodinamica superiore a qualunque altro camion in commercio, attirerà sicuramente l'attenzione su di sé.

Il massiccio autoarticolato a batterie doveva raggiungere il mercato nel corso di quest'anno, ma a quanto pare dei contrattempi hanno costretto il team di sviluppo a rimandare la commercializzazione al prossimo anno solare. Con ogni probabilità hanno influito anche la scarsità globale di semiconduttori e i ritardi nella fornitura di batterie, ma il tempo extra servirà a Musk per confezionare un prodotto quanto più vicino alla perfezione sia possibile.

Al momento i tecnici si stanno concentrando su un avveniristico sistema di ricarica wireless dalla potenza compresa tra i 500 kW e 1 MW. Niente cavi da collegare al veicolo quindi, poiché l'intera infrastruttura verrà posta al di sotto dell'asfalto. Il sistema appena descritto risponde al nome di Wireless Advanced Vehicle Electrification o WAVE, e l'azienda che lo sta mettendo a punto ha avviato una collaborazione con Tesla per le prove sul campo.

Per ora la potenza è stata limitata a 250 kW, ma nel prossimo futuro si punta a migliorare la tecnologia per toccare il MegaWatt istantaneo, il quale rappresenterebbe una soluzione davvero eccezionale nel rimettere in sesto gli enormi pacchi batterie di camion, autoarticolati e altri mezzi pesanti. Per alcuni modelli la ricarica potrebbe durare qualcosa come 20 o 30 minuti, che consentirebbero al conducente di percorrere in tranquillità altri 650 chilometri.

In attesa di aggiornamenti sullo sviluppo del Tesla Semi vogliamo mostrarvi un prototipo del TIR elettrico mentre sfreccia sulla pista di Fremont. L'erogazione istantanea della coppia lo rende particolarmente scattante. Per chiudere rimandandovi ad un altro modello Tesla prossimo al lancio non possiamo non citare le sorprendenti parole di Musk sui costi produttivi attuali per il Cybertruck:"ogni esemplare potrebbe costare, letteralmente, più di un milione di dollari."

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
2