La Tesla Roadster coi razzi sulla coda accelera in una nuova simulazione

La Tesla Roadster coi razzi sulla coda accelera in una nuova simulazione
di

La Tesla Roadster è stata presentata già da un pezzo, ma nel corso dei mesi (o anni) la casa automobilistica californiana ha condiviso tanti piccoli dettagli, i quali continuano a stuzzicare la curiosità degli appassionati.

Tra i più succulenti ci sono di sicuro quelli relativi alle performance, e in effetti se la Roadster dovesse arrivare sul mercato in questo preciso istante rappresenterebbe il bolide stradale più veloce in assoluto, almeno in termini di accelerazione.

Il modello standard promette uno scatto da 0 a 96 km/h in 1,9 secondi, ma è in lavorazione anche la variante con pacchetto SpaceX. Quest'ultimo aggiunge di propulsori a gas freddo installati dietro la targa: tramite la loro attivazione la Roadster vola letteralmente dalla linea di partenza compiendo un balzo da 0 a 96 km/h in 1,1 secondi.

Detto questo, c'è chi ha deciso di provare a realizzare una simulazione accurata inerente l'accelerazione di una Tesla Roadster standard e di un esemplare coi razzi dietro la targa. Il post Instagram in fondo alla pagina, condiviso nella giornata di ieri da Slav Popovski, riesce a convogliare nello spettatore la straordinaria sensazione di rapidità che la hypercar elettrica porterà a breve in strada, e da parte nostra non vediamo l'ora che quel momento arrivi davvero.

A proposito di hypercar dall'accelerazione stratosferica vogliamo avviarci a chiudere citando altri due nuovissimi modelli in grado di incollare irrimediabilmente il conducente al sedile. Il primo è la Czinger 21C: un mostro ibrido da 1.250 cavalli stampato parzialmente in 3D. Il secondo invece è la avveniristica Rimac Nevera: un'altra hypercar, completamente elettrica come la Roadster, che mette sull'asfalto quasi 2.000 cavalli di potenza e vanta una progressione stordente.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1