Tesla Roadster e Cybertruck monteranno batterie rivoluzionarie

Tesla Roadster e Cybertruck monteranno batterie rivoluzionarie
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Fin dai propri albori Tesla è impegnata nel migliorare la tecnologia dei propri pacchi batterie, e ciò ha indubbiamente reso la compagnia un marchio tra i leader del mercato nel proprio settore di riferimento.

Difatti l'autonomia delle auto elettriche californiane è sempre stata tra le più alte in assoluto negli ultimi anni: mentre quasi tutti gli altri brand faticano a superare i 400 chilometri per singola carica, di recente l'ultima versione di Model S Long Range Plus è riuscita a superare i 645 chilometri prima di doversi ricaricare.

Adesso però Tesla si deve preparare al debutto della Tesla Roadster e del più imminente Cybertruck, e non potrà farlo accontentandosi semplicemente di quanto ottenuto finora, soprattutto perché la prima dovrà disporre di batterie in grado di sostenere una potenza smisurata (ecco le prestazioni), mentre la seconda avrà bisogno di un pacco batterie enorme per trasportare un peso considerevole.

In pratica il team addetto alla Ricerca e Sviluppo Tesla dovrà fare un lavoro mastodontico per mantenere le promesse le quali consistono, rispettivamente per Roadster e Cybertruck, in 1000 chilometri e in più di 800 chilometri. Allo stato attuale delle cose sarebbe impossibile ottenere un risultato simile, e infatti la casa automobilistica di Fremont si starebbe preparando a grossi annunci in vista del prossimo Tesla Battery Day, attraverso il quale ci aspettiamo la presentazione di pacchi batteria energeticamente più densi ed efficienti che in passato.

In questo senso pare che Tesla debba adesso fronteggiare un serio rivale. La Air di Lucid Motors infatti si è calcolato possa garantire persino 832 chilometri di autonomia per singola carica in ciclo EPA, ma al momento non sappiamo se tanto range è dato dall'efficienza o se proviene dalla dimensione delle batterie implementate.

In attesa di avere nuove informazioni durante il Tesla Battery Day, vi consigliamo di dare un'occhiata a questa Tesla Model Y con pneumatici fuoristrada giganteschi: ecco come la soluzione impatta su autonomia, efficienza e manovrabilità. Infine vi rimandiamo a un video che ancora una volta testimonia l'efficacia dei sistemi di sicurezza e della guida autonoma proprietaria: l'Autopilot.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1