di

E' probabile che la Tesla Roadster sia una delle hypercar più attese nonché più discusse del momento, e molti sperano che la sua produzione possa cominciare entro i primissimi mesi del 2022. Nel frattempo però Jonathan, proprietario del canale YouTube Cleanerwatt, vuole esporre 5 funzionalità assurde che la vettura porterà sul mercato.

La prima è senza alcun dubbio la presenza del pacchetto opzionale SpaceX Package, col quale il produttore di Fremont implementerà un sistema propulsivo aggiuntivo da vero e proprio fighter jet che fornirà alla macchina prestazioni fuori di testa: scatterà da 0 a 100 km/h in 1,1 secondi!

Riguardo la seconda sappiamo ancora pochissimo: un rivoluzionario tergicristalli a singola pala. Esso dovrebbe pulire il parabrezza in modo più efficace rispetto alle soluzioni tradizionali, ma servirà anche a consumare meno energia e quindi ad incrementare il range per singola carica. Da non sottovalutare poi il fatto che la pala si nasconderà sotto il cofano quando non in uso, in modo tale da migliorare l'aerodinamica.

La terza caratteristica è proprio l'aerodinamica. Per ora non conosciamo il coefficiente aerodinamico della Roadster ma, dati i numeri relativi alla Tesla Model S (Cx 0,24) e alla Model 3 (Cx 0,23), ma soprattutto alla nuova Model S Plaid (Cx 0,208) non è difficile immaginare che la Tesla Roadster possa scendere sotto un Cx di 0,2.

Ovviamente un elemento da mani nei capelli concernerà le prestazioni pure. Tesla afferma che il suo bolide scatterà da 0 a 96 km/h in meno di 1,9 secondi e che chiuderà il quarto di miglio in 8,8 secondi circa ma, dato che la imminente Model S Plaid+ proporrà performance simili, ci aspettiamo che la hypercar possa fare leggermente meglio, SpaceX Package escluso.

In ultimo c'è un aspetto molto importante per gran parte dei segmenti, ma che passa in secondo piamo quando si parla di esotiche supercar o anche di hypercar: stiamo parlando dell'autonomia. La casa automobilistica di Fremont afferma che la sua Roadster riuscirà a garantire un range per singola carica di almeno 1.000 chilometri ma, se anche la vetture dovesse fermarsi a 900 chilometri, risulterebbe comunque come la migliore auto elettrica in assoluto da questo punto di vista.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1