Tesla ripara gratuitamente le Model S e Model X con problemi di memoria eMMC

Tesla ripara gratuitamente le Model S e Model X con problemi di memoria eMMC
di

Alla fine è successo davvero, Tesla ha dato ascolto alla NHTSA americana e sta riparando gratuitamente tutte le Model S e Model X affette da fastidiosi problemi al touchscreen centrale.

Della questione abbiamo già parlato lo scorso 14 gennaio, con la NHTSA (ente americano che vigila sulla sicurezza dei veicoli) che aveva riscontrato un problema comune su Tesla Model S e Model X. Sarebbero all’incirca 100.000 i modelli coinvolti, probabilmente anche diversi venduti in Europa e nello specifico in Italia visto che comunque le vetture vengono tutte importate dagli USA. A esser difettoso sarebbe il computer di bordo MCU, che potrebbe subire malfunzionamenti a causa del software e di una memoria eMMC difettosa.

Questo significa un touchscreen meno responsivo, uno schermo soggetto a fastidiosi e pericolosi “freeze”, un tempo di avvio del sistema superiore allo standard, addirittura la possibilità che il computer si guasti per intero, rendendo inutilizzabile l’utilizzo dello schermo. Riscontrato il problema, la NHTSA ha suggerito a Tesla di richiamare le vetture e provvedere a ripararle e ora la compagnia californiana ha accolto l’invito.

Queste le parole della grande T: “In caso di problemi Tesla sostituirà gratuitamente l’eMMC della vettura con una versione aggiornata da 64GB. Non c’è bisogno che contattiate i nostri centri di riparazione, vi chiameremo noi quando i pezzi sostituivi saranno disponibili. Vi chiediamo di non prenotare sessioni di riparazione qualora il vostro veicolo non segnali problemi di memoria o non vi siano evidenti problemi al sistema. Se avete già pagato per la sostituzione di una memoria eMMC nel recente passato, potreste essere i perfetti candidati per un rimborso. Tesla diffonderà maggiori dettagli su tale rimborso alla fine di marzo 2021”.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1